Choccolate Collefiorito

La Fabbrica

La cultura della cioccolata della famiglia Cacciotti ha radici lontane ed ha il sapore delle nuove sfide, quelle che gli italiani del dopoguerra accettarono per far ripartire il Paese.

Era infatti il 1945 quando nonno Andrea costruì quella che ancora oggi è la fabbrica di cioccolata di famiglia e che prende il nome di Collefiorito proprio perché fu edificata su una collina in fiore.

Da allora quella della lavorazione della cioccolata è stata sempre la principale attività dei familiari e delle generazioni successive, passando dal figlio Paolo fino ad oggi con i nipoti Febe ed Andrea.

In questi anni di attività molto abbiamo fatto per affinare l’arte della lavorazione della cioccolata con l’obbiettivo di portarla ai livelli più alti. Lo abbiamo fatto puntando sulla qualità estrema delle materie prime come le migliori cioccolate provenienti dal Centro America, dal Sud Africa e dall’Asia Meridionale, il caffè dal Brasile, le mandorle siciliane di Avola, i pistacchi di Bronte e le nocciole Piemontesi e Viterbesi.

Un percorso di ricerca che ci ha consentito di crescere sempre di più negli anni e ci permette oggi di lavorare e produrre nella nostra fabbrica di cioccolato praline con più di 60 gusti diversi, dragèes, tavolette, torroni, e uova di pasqua, nonché gelatine e confetti, per la produzione dei quali Collefiorito è rimasta la sola ed unica azienda produttrice romana. Dal 2008 abbiamo inoltre introdotto la produzione di gelato artigianale.

Un percorso di qualità che ci ha consentito di accedere anche al mercato delle grandi aziende e delle maggiori catene alberghiere romane ed Italiane e di esportare i nostri prodotti in America e Giappone.

Back Next